english
 
restauro ricerca biblioteca curriculum links
 lavori
Genova - Restauro del Monumento ai Mille a Quarto
Milano - Tabernacolo bronzeo a forma di tempio arricchito da statuette, 1554.
Parma - Restauro della Statua bronzea a Giuseppe Garibaldi
Bologna - MAMBO - Tre grandi sculture in bronzo, acciaio e cemento di Arnaldo Pomodoro
Piacenza - Restauro del Pugilatore di Secondo Tizzoni, 1961
Roma - Restauro della Statua bronzea a Giuseppe Garibaldi al Gianicolo
San Marino - restauro del busto reliquario del Santo Fondatore situato nella Basilica
Bologna - Alessandro Algardi. San Michele trionfa sul Demonio
Napoli, Croce di cristallo della Cappella del tesoro di San gennaro
Rovereto - restauro di arte contemporanea - Rony Horn
Bassano del Grappa - Medusa di Canova
Firenze - Manutenzione della scultura del Perseo di Benvenuto Cellini
MART Rovereto - restauro di scultura "scenografia" di Gino Cortelazzo
MUSE - museo delle scienze progetto di Renzo Piano Building Workshop
Piacenza - Manutenzione cavalli farnesiani
Torino, Cappella della Sacra Sindone
Lugo Monumento a Francesco Baracca
Quattro Mori di Livorno
archivio lavori
Quattro Mori di Livorno
Monumento a Ferdinando II, detto dei Quattro Mori, di Pietro Tacca, 1626. Questo Monumento fu da noi restaurato circa venticinque anni fa. Dopo un solo intervento di manutenzione, effettuato nei primi anni del Duemila, il monumento è rimasto esposto agli agenti atmosferici. Un distacco avvenuto lo scorso anno ha convinto l'Amministrazione livornese a intervenire con un intervento di manutenzione .Il nostro lavoro consisterà, oltre al ripristino delle parti danneggiate, in un ripristino dei protettivi. PEr fare questo rimuoveremo tutti i residui dei vecchi protettivi e allontaneremo gli agenti inquinanti, come il cloro, per mezzo di lavaggi con acqua e vapore. In seguito applicheremo i protettivi previa disidratazione, in modo da isolare la superficie del bronzo dall'ambiente esterno.Per quanto riguarda la parte lapidea, abbiamo riscontrato una corrosione diffusa che causa la disgregazione del marmo di carrara. Per consolidare le superfici impiegheremo prodotti minerali. In questa occasione studieremo il comportamento dei protettivi impiegati, data la posizione estremamente esposta agli agenti di degrado che ha il monumento.